Vai a sottomenu e altri contenuti

Virtus 2010-2011

13a Giornata - 19/12/2010

Virtus Villaurbana - Escolca 5-2

VILLAURBANA: Cancedda, Battolu, M. Buluggiu, M. Sarais (46' Nonnis), Cuscusa, T. Sarais, Atzeni, A. Buluggiu (79' Iembo), Mossa, Tamponi, Chelo (75' E. Buluggiu).
ESCOLCA: Ardau (72' Frailis), Trudu, Saba, De. Cadoni, Da. Cadoni, Murru, Porceddu, Zicchi, Mura, Mulas, Serra.
ARBITRO: Leggieri.
RETI: 5' M. Sarais, 6' e 55' Mulas, 25' A. Buluggiu, 65' Mossa, 70' Cuscusa, 80' Iembo.

VILLAURBANA. Nell'ultimo turno del 2010 e del girone d'andata, la Virtus supera il coriaceo fanalino di coda Escolca di fronte al proprio pubblico. Già al 5' locali in vantaggio con M. Sarais, che dal limite dell'area piccola corregge al volo una bella sponda di Chelo, trafiggendo il portiere ospite. Dopo appena 1' arriva il pareggio dell'Escolca, con Mulas, abile a sfruttare un pasticcio difensivo dei villaurbanesi. La gara ristagna a centrocampo fino al rete del nuovo vantaggio Virtus, siglata dal solito A. Buluggiu con un gran diagonale di sinistro, su assist di M. Sarais. Si va al riposo sul 2-1. Al 55' un'altra disattenzione della retroguardia locale regala a Mulas la doppietta personale, il punteggio è di nuovo in parità, 2-2. Dieci minuti più tardi Mossa si esibisce nel suo pezzo forte, il calcio di punizione; dal limite dell'area il bomber trafigge l'incolpevole Ardau con un chirurgico destro a rientrare, che vale il punto del 3-2. La partita è chiusa poco dopo da Cuscusa, con un bel colpo di testa su calcio d'angolo. Nel finale c'è gloria anche per il neo entrato Iembo; su angolo dalla destra l'attaccante, in campo da un minuto, colpisce di testa realizzando la sua prima rete in campionato e fissando il punteggio sul 5-2. Importante e sofferta vittoria, nonostante il largo punteggio, che permette alla Virtus di scavalcare il Seui (sconfitto a Escalaplano) al secondo posto in classifica, e di avvicinare la capolista Andromeda (0-0 a Gesturi), ora a +7. Il campionato riprende il 9 gennaio con Virtus-Samugheo, prima giornata del girone di ritorno. (m.nonnis)

Risultati e classifica 13° Turno


12a Giornata - 12/12/2010

Ruinas 81 - Virtus Villaurbana 1-1

RUINAS 81: Pianu, Fadda, Saderi, Setzu, F. Serra, G. Zucca, E. Tatti (46' Sannia), L. Serra, Loru (80' C. Zucca), Pisano, F. Tatti (75' Scema).
VIRTUS VILLAURBANA: Cancedda, Meloni, Battolu, Casta, Cuscusa, T. Sarais, Atzeni (65' Salis), Chelo (90' E. Buluggiu), Mossa, M. Sarais, A. Buluggiu.
ARBITRO: Milizia.
RETI: 29' A. Buluggiu, 36' G. Zucca.

RUINAS. Finisce senza vincitori ne vinti lo scontro fra Ruinas e Virtus Villaurbana. Padroni di casa subito pericolosi al 5' con F. Tatti e al 20' con Pisano, ma Cancedda in entrambe le occasioni para. Attorno alla mezzora la Virtus passa in vantaggio; su rinvio di Cancedda, Mossa aggancia splendidamente e serve Buluggiu con uno splendido lancio di sinistro, l'attaccante villaurbanese incrocia e non lascia scampo a Pianu. Per Buluggiu, ex di turno, nono gol in campionato. Tre minuti dopo, M.Sarais assiste perfettamente Mossa, il bomber mette alle spalle del portiere ma l'arbitro annulla per fuorigioco inesistente. Al 36' il Ruinas pareggia con una punizione di G. Zucca, sulla quale Cancedda non è impeccabile. Pochi minuti dopo la Virtus fallisce una grossa opportunità per riportarsi in vantaggio; Buluggiu è steso in area, l'arbitro non ha dubbi e concede il penalty che lo specialista Mossa tira però alto. Nella ripresa non si registrano grosse emozioni, la Virtus tiene il pallino del gioco senza però riuscire a sfondare il muro dei padroni di casa. A dieci minuti dal termine campidanesi in dieci a causa dell'espulsione di Salis, per doppia ammonizione. La partita scivola via senza sussulti e si chiude con il punteggio di 1-1. Resta l'amaro in bocca alla Virtus per aver mancato il bersaglio grosso, al termine di una gara quasi dominata. In classifica rallenta il Seui (2-2 in casa con la Gesturese), ma non la capolista Andromeda che vince e vola a +7 sulla seconda in classifica. Domenica ultimo turno del girone d'andata. (m.nonnis)


11a Giornata - 05/12/2010

Meana Sardo - Virtus Villaurbana 1-1

MEANA SARDO: Tuveri, Zedda (76' R. Mura), A. Sulis, Uras, Pes, Perda, S. Mura, Lostia, M. Demuru (46' Murru), I. Sulis, A. Urru.
VIRTUS VILLAURBANA: Cancedda, Meloni, M. Buluggiu, M. Sarais, Battolu, T. Sarais, Casta (41' Nonnis), E. Buluggiu, Chelo, Tamponi, A. Buluggiu (92' Pireddu).
ARBITRO: Muggianu.
RETI: 17' M. Demuru, 89' A. Buluggiu.

MEANA SARDO. Si chiude in parità la sfida tra Meana Sardo e Virtus, 1-1. Tra i monti della Barbagia di Belvì un vento gelido accompagna la sfida, campo in buone condizioni e discreta cornice di pubblico. Nelle file della Virtus si registra il ritorno di Michele Sarais dopo un breve esilio a Ghilarza. Il primo tempo è interamente di marca locale, con i villaurbanesi incapaci di creare pericoli a Tuveri. Dopo una serie di minacciose incursioni il Meana passa al 17', grazie a un bel gol di Demuru, abile a insaccare da posizione angolata. I padroni di gara vanno vicini al gol del raddoppio in almeno tre circostanze, ma un super Cancedda impedisce agli ospiti di capitolare. Nella ripresa la Virtus, meglio organizzata e determinata assume il controllo della gara. Campidanesi vicini al pari in più occasioni, ma A.Buluggiu, Chelo e M.Sarais sono imprecisi. Quando l'assedio degli ospiti sembrava non potesse portare il risultato sperato, A.Buluggiu pesca il jolly su calco di punizione dal limite trafiggendo Tuveri per il gol dell'1-1, al minuto 89. Pochi minuti dopo la rete del pareggio, lo stesso A.Buluggiu è costretto a lasciare il terreno di gioco in ambulanza a seguito di uno scontro con Pes. Il colpo subito alla testa ha lasciato per alcuni secondi l'attaccante villaurbanese a terra stordito e ha suggerito il trasporto al vicino ospedale di Sorgono per un controllo di routine. L'attaccante si è poi ripreso senza problemi. La partita non ha più offerto spunti di cronaca e si è chiusa sul punteggio di 1-1. Vincono Andromeda e Seui, perde terreno la Virtus, che scivola al terzo posto. Domenica il classico scontro con il Ruinas a Ruinas. (m.nonnis)


10a Giornata - 28/11/2010

Virtus Villaurbana - Santa Lucia Barrali 4-2

VIRTUS VILLAURBANA: Cancedda, Battolu, A. Sarais, Casta, Cuscusa (55' Salis), T. Sarais, E. Buluggiu (77' Iembo), M. Buluggiu, Mossa (60' Chelo), Tamponi, A. Buluggiu.
SANTA LUCIA: Dessì, Loddo, Puddu, Gandolfo, M. Casula, Sanna, L. Casula, Casu (65' Loddo, 75' Pilleri), Muceli, Pusceddu (46' Lecis), Cartagine.
ARBITRO: Vacca.
RETI: 2', 15' e 40' A. Buluggiu, 35' Casu (r), 70' Salis, 85' Gandolfo.

VILLAURBANA. Bella e importante vittoria per la Virtus che regola al comunale Angelo Zucca il Santa Lucia con un netto 4-2. Piove copiosamente a Villaurbana per tutto il week-end, poco prima delle 15 la pioggia battente fa presagire il rinvio della partita, tuttavia il sopralluogo di arbitro e capitani stabilisce le condizioni accettabili del terreno di gioco e così l'incontro, anche se leggermente in ritardo, ha inizio. Pronti, via e Virtus in vantaggio, al 2' A.Buluggiu controlla in area e con il destro mette alle spalle di Dessì la palla dell'1-0. Al 15' ancora A.Buluggiu realizza il punto del 2-0, bella verticalizzazione di Casta, controllo e delizioso pallonetto di sinistro dell'attaccante villaurbanese con palla all'angolino. Santa Lucia in totale confusione. Al 20' i difensori ospiti sbagliano la tattica del fuorigioco lasciando campo aperto a Mossa, il bomber locale cincischia e l'azione sfuma. Al 35' il Santa Lucia riapre momentaneamente la gara; Cuscusa stende Casu in area, l'arbitro non ha dubbi e concede il penalty che lo stesso Casu trasforma spiazzando Cancedda. Bastano pochi minuti ai padroni di casa per ritabilire le distanze; è ancora lo scatenato Alessio Buluggiu a siglare la rete del 3-1, su pregevole assist di Mossa. Per A.Buluggiu seconda tripletta stagionale e settima rete in campionato. Il Santa Lucia chiude la prima frazione in dieci uomini per l'espulsione di Cartagine. Nella ripresa la Virtus abbassa leggermente la guardia porgendo il fianco alle ripartenze degli ospiti, che risultano però inoffensive. A metà ripresa arriva la quarta marcatura villaurbanese, la firma è del giovane Salis, che controlla in corsa, brucia il diretto avversario e depone in rete. Gli ospiti perdono anche Loddo, espulso per doppia ammonizione. Curiosità nel finale; a sostituzioni già ultimate l'allenatore del Santa Lucia manda in campo un quarto giocatore al posto dell'infortunato Pilleri commettendo un chiaro errore tecnico. L'arbitro fa proseguire ma il risultato della partita, a fronte del regolamento, potrebbe non essere omologato. All'85' il Santa Lucia trova il gol del defintivo 4-2, grazie a un pasticcio di Cancedda su punizione di Gandolfo. Dopo 4 minuti di recupero Vacca manda tutti negli spogliatoi, Virtus batte S.Lucia Barrali 4-2. In classifica resta a 5 lunghezze la capolista Andromeda (piegato 4-0 il Ruinas), agganciato al secondo posto il Seui (2-2 in casa col Samugheo) a quota 21. (m.nonnis)


9a Giornata - 21/11/2010

Siddi - Virtus Villaurbana 1-0

SIDDI: Ghiani, Serra, Secchi, Corallo, M. Pisanu, Cau (60' G. Masili), Melas, Cabua, Abis, A. Mallocci (90' F. Pisanu), P. Mallocci (82' C. Masili).
VIRTUS VILLAURBANA: Cancedda, Battolu, M. Buluggiu, Nonnis (46' L. Atzeni), Cuscusa, T. Sarais, Salis (70' E. Buluggiu), A. Buluggiu, Mossa, Tamponi, M. Atzeni (75' Iembo).
ARBITRO: Cauli.
RETE: 3' A. Mallocci.

SIDDI. Prima sconfitta stagionale per la Virtus, piegata 1-0 dal modesto Siddi. Giornata uggiosa, campo accettabile nonostante le numerose precipitazioni. I padroni di casa partono subito in avanti e dominano incontrastati. Al 3' arriva il vantaggio grazie al gol di A. Mallocci, abile a sfruttare un lancio su rinvio della difesa ospite e a superare Cancedda con un preciso rasoterra. Per tutto il primo tempo la Virtus continua a subire l'iniziativa del Siddi senza reagire. Al 20' Abis ha la palla del 2-0 ma spedisce alto da ottima posizione. Alla mezzora A.Buluggiu ha l'unica occasione del primo tempo, il suo sinistro su calcio piazzato si stampa sul palo. Nella ripresa la musica cambia e gli ospiti si buttano in avanti alla ricerca del pari. La difesa del Siddi è brava e fortunata. La Virtus costruisce almeno cinque nitide palle gol, tutte sprecate in malo modo. A dieci minuti dal termine Cancedda evita il tracollo, volando su potente conclusione dal limite di Cabua. L'assedio finale non porta i risultati sperati ai campidanesi e la partita si chiude sul punteggio di 1-0. Pesante sconfitta per la Virtus che vede allontanarsi la capolista e si ritrova terza. (m.nonnis)


8a Giornata - 14/11/2010

Virtus Villaurbana - Andromeda 1-1

VIRTUS VILLAURBANA: Cancedda, Battolu, M. Buluggiu, Casta (74' Nonnis), Cuscusa, Sarais, E. Buluggiu (60' Salis), A. Buluggiu, Mossa, Tamponi, L. Atzeni (68' M. Atzeni).
ANDROMEDA: Chiabrando, Bullita, Anedda, Mossa, Dessolis, Artizzu, Cordeddu (84' Toro), Silvas, Murgia (71' Pintori), Senis, Depau.
ARBITRO: Murgia.
RETI: 65' Dessolis, 72' Mossa.

VILLAURBANA. Finisce in parità la sfida al vertice tra Virtus e Andromeda. Bella giornata di sole a Villaurbana, clima mite e campo in buone condizioni. Nonostante l'importanza della sfida manca il pubblico delle grandi occasioni. La Virtus recupera acciaccati e influenzati e si presenta al big match con la rosa quasi al completo. Nel primo tempo le squadre si controllano e il gioco ristagna a centrocampo. Nella ripresa la gara si anima. Al 60' A.Buluggiu al termine di una mischia manda la pala sul palo a Chiabrando ormai battuto. Al 65' arriva il vantaggio degli ospiti nel miglior momento dei padroni di casa, Dessolis, di testa, devia in rete una punizione dalla trequarti sorprendendo l'intera retroguardia villaurbanese. Bastano 7' ai padroni di casa per ristabilire la parità: il bomber Mossa batte un'astuta punizione dal limite e infila la palla direttamente in rete sul palo del portiere 1 a 1. Il finale non regala particolari emozioni, le squadre si accontentano del pari e la partita scivola via fino al triplice fischio dell'arbitro. Virtus e Andromeda 1-1. Pari giusto, gli ospiti si sono difesi con ordine e hanno colpito alla prima occasione, la Virtus ha sfruttato le capacità balistiche dell'esperto Mossa e ha dimostrato la solita solidità. (m.nonnis)


7a Giornata - 07/11/2010

Escalaplano - Virtus Villaurbana 0-1

ESCALAPLANO: S. Erriu, Prasciolu, Cotza, Murgia (64' Aresu), Lampis, Melis, Podda (67' Sulis), Laconi, Usala, Porcedda, M. Erriu (83' Furcas).
VIRTUS VILLAURBANA: Cancedda, Battolu, M. Buluggiu, A. Buluggiu, Cuscusa, Sarais, E. Buluggiu, L. Atzeni, M. Atzeni (83' Erdas), Tamponi, Salis.
ARBITRO: Carta.
RETE: 37' L. Atzeni.

ESCALAPLANO. Virtus corsara a Escalaplano: con una rete di L.Atzeni al 37' si aggiudica l'intera posta. I padroni di casa partono all'attacco con Porcedda sugli scudi, ma gli ospiti si difendono abilmente. Al 37' il gol: Atzeni s'infila nella maglie della difesa e, con un diagonale, beffa il portiere Erriu. La reazione dell'Escalaplano è veemente, ma infruttuosa. Nella ripresa il ritmo cala notevolmente e la gara diventa abbastanza brutta e noiosa. L'Escalaplano, in 9 per due espulsioni, sfiora il pareggio nel finale, ma la mira degli attaccanti è da rivedere. Nonostante le numerose assenze la Virtus centra il quarto successo in trasferta su 4 e continua la sua marcia nei piani alti della classifica. Domenica prossima al comunale Angelo Zucca la Virtus sfida la capolista Andromeda, un successo garantirebbe ai campidanesi il primo posto nel girone B. (m.nonnis)


6a Giornata - 31/10/2010

Virtus Villaurbana - Seui Arcuerì 1-0

VIRTUS VILLAURBANA: Cancedda, Battolu, M. Buluggiu, Nonnis (70' Salis), Cuscusa, Sarais, E. Buluggiu, L. Atzeni, Mossa (83' M. Atzeni), Tamponi, Casta.
SEUI ARCUERÌ: A. Porcu, Collu (90' Cannas), Cabras (40' Manca), Lepori (35' M. Deidda), Marci, Anedda, Serrau, Loi, S. Deidda, Moi, D. Porcu.
ARBITRO: Obinu.
RETE: 20' Casta.

VILLAURBANA. Prima vittoria casalinga per la Virtus: dopo due pareggi a reti bianche arrivano tre punti e il secondo posto in classifica. La rete che decide la gara arriva al 20' grazie a una bella girata di Casta, abile a sfruttare un calcio di punizione sapientemente battuto da L.Atzeni. Dopo aver segnato, la Virtus mantiene il pallino del gioco. Nella ripresa il Seui Arcuerì si fa più intraprendente ma i padroni di casa contengono senza soffrire le offese dei barbaricini. All'87' Atzeni ha tra i piedi la palla del raddoppio ma, dopo aver dribblato anche il portiere, manca il bersaglio. Dopo quattro minuti di recupero l'arbitro manda tutti negli spogliatoi, Virtus batte Seui 1-0. Importante successo che proietta i villaurbanesi al secondo posto in classifica e ne conferma la solidità difensiva. I padroni di casa sfatano anche il tabù ''Sagra del Pane'', mai infatti i rossoneri erano riusciti a vincere in contemporanea alla manifestazione gastronomica. (m.nonnis)


5a Giornata - 24/10/2010

Gesturese - Virtus Villaurbana 0-1

GESTURESE: Cocco, Lai (88' Marras), Anedda, Zedda, Medda, Cordella, Pusceddu, Ollanu, Zuddas, Argiolas, Mereu (64' Cau).
VIRTUS VILLAURBANA: Cancedda, Battolu, A. Sarais (85' Meloni), Pireddu (58' Nonnis), M.Buluggiu, T. Sarais, L. Atzeni, A. Buluggiu, Mossa, Tamponi, Salis (51' E. Buluggiu).
ARBITRO: Loni.
RETE: 69' Mossa.

GESTURI. Vince ancora fuori la Virtus e lo fa sotto il sole di Gesturi al termine di una partita sofferta. Basta un gol di Mossa, segnato a metà ripresa, per regalare ai campidanesi il terzo successo esterno consecutivo e mantenere l'imbattibilità. Partono bene gli ospiti, che cercano di sfruttare l'esperienza di Mossa, e la velocità degli esterni, ma non riescono a trovare spazi nella difesa di casa. Col passare dei minuti la Gesturese alza il baricentro e comincia a rendersi pericolosa dalle parti di Cancedda. L'estremo difensore si supera al 30' su bella punizione di Argiolas. Lo stesso Argiolas, ispirato, crea alcuni grattacapi nel finale di primo tempo alla retroguardia ospite, con la Virtus che non riesce ad esprimersi al meglio. Nel secondo tempo i padroni di casa continuano a premere e vanno vicini al vantaggio in più di un'occasione; Cancedda prima è graziato da Zuddas, che cincischia perdendo l'attimo a pochi metri dalla porta, poi è prodigioso su un colpo di testa ravvicinato. La Virtus capisce che può osare di più e comincia ad uscire dalla propria area. Al 65' L. Atzeni potrebbe calciare da buona posizione ma si perde in dribbling; pochi minuti dopo arriva il vantaggio grazie a Mossa, che, servito da Tamponi, aggancia poco fuori area e liquida Cocco con un destro secco e preciso. La Gesturese colleziona una miriade di calci da fermo, ma non produce grosse occasioni da rete. Nel finale dopo un brutto fallo sul giovane Meloni si scatena un parapiglia e l'arbitro espelle un uomo per parte. C'è tempo per l'ultimo sussulto con Cancedda bravo e fortunato a deviare sul palo una conclusione ravvicinata dei padroni di casa. Grazie a questo successo la Virtus tiene il passo delle prime e si conferma miglior difesa del torneo con una sola rete passiva in 5 partite. (m.nonnis)


4a Giornata - 17/10/2010

Virtus Villaurbana - Alerese 0-0

V.VILLAURBANA: Cancedda, Battolu, M. Buluggiu, Nonnis (72' Mossa), Cuscusa, Sarais, E. Buluggiu (52' L. Atzeni), A. Buluggiu, Casta, Tamponi, M. Atzeni.
ALERESE: Cara, Caboni, Ortu, Coni (65' Cocco), Concu, L. Scintu, Sanna, Cancedda, Ardu, Porcu (70' Frau), M. Scintu.
ARBITRO: Tozzi.

VILLAURBANA. Altro pari interno per la Virtus, bloccata in casa sullo 0-0 dall'Alerese. Dopo il pareggio a reti bianche della seconda giornata contro il Sadali, arriva un altro risultato deludente tra le mura amiche per i ragazzi di Paratore, decisamente più incisivi lontano dal comunale Angelo Zucca. Il primo tempo è di marca locale, vicini al gol i villaurbanesi in due circostanze; il portiere alerese Cara, assoluto protagonista del match, è decisivo prima su punizione deviata di M.Buluggiu, poi su gran sinistro piazzato di A.Buluggiu. Nella ripresa gli animi si scaldano e l'arbitro Tozzi perde il controllo della sfida. M.Atzeni si fa espellere per doppia ammonizione al 55', dieci minuti più tardi Cuscusa interviene regolarmente sul pallone, ma il direttore di gara ravvisa il fallo e ammonisce il capitano locale, secondo giallo e rosso per lui, tra le vibranti proteste dei padroni di casa. Virtus in 9. Nonostante la doppia inferiorità numerica i villaurbanesi tengono bene il campo e si rendono pericolosi. L'ingresso di Mossa, al rientro dopo un infortunio patito alla prima giornata, consente alla Virtus di creare i presupposti per una clamorosa vittoria. Al 75' Il bomber locale si destreggia bene e serve A.Buluggiu, che con il mancino spara alto da ottima posizione. L'arbitro Tozzi è protagonista di altri due episodi nel finale, prima espelle giustamente Frau, poi non concede un netto rigore alla Virtus per fallo di mano in area. Gli ultimi assalti dei padroni di casa sono vani, Cara blocca prontamente il pallone dopo una mischia, poi è Caboni a intercettare sulla riga a portiere battuto. Finisce 0-0. Partita condizionata dal pessimo arbitraggio, la Virtus conferma l'ottima fase difensiva ma palesa dei problemi in attacco, che si spera possano venire meno col rientro di Mossa. Da segnalare il variopinto e positivo sostegno dei tanti tifosi aleresi giunti a Villaurbana, che hanno incitato correttamente i propri compaesani con tamburi e cori dal 1° all'ultimo minuto, di questi tempi ci voleva proprio. (m.nonnis)


3a Giornata - 10/10/2010

Cribbio 78 - Virtus Villaurbana 1-5

CRIBBIO 78: Dessì, Corongiu, Trincas, S. Sollai, Soi, Putzolu (70' Pibiri), Cirina, Fois, Marras, A. Sollai, Spiga.
V.VILLAURBANA: Cancedda, Meloni, M. Buluggiu, Nonnis, Battolu, T.Sarais, E. Buluggiu, A. Buluggiu, Atzeni M. (80' A. Sarais), Casta (70' Tamponi), Salis (64' L. Atzeni).
ARBITRO: Ibba.
RETI: 17' M. Buluggiu, 25' (r) 90' e 93' A. Buluggiu, 55' Atzeni, 80' Marras (r)

PIMENTEL. Successo esterno per la Virtus, il secondo consecutivo fuori dalle mura amiche, al termine di una partita che ha visto i villaurbanesi dominare dal primo all'ultimo minuto. A Pimentel giornata fresca, pioggia intermittente e terreno di gioco in pessime condizioni. Virtus subito pericolosa nei primi minuti con Salis che non riesce a correggere in rete un bel cross di A. Buluggiu. E' il preludio al gol che giunge pochi minuti dopo grazie a M. Buluggiu che di testa su calcio d'angolo infila Dessi'. Il raddoppio è firmato da A. Buluggiu al 25' su calcio di rigore, concesso al termine di una confusa mischia in area. Debole reazione dei padroni di casa, ma Cancedda è vigile. Squadre negli spogliatoi con il punteggio di 0-2. Nella ripresa gli ospiti continuano ad attaccare, vicini al gol prima M. Atzeni poi M. Buluggiu. Il punto del 3-0 arriva con M. Atzeni in gol con un bel tiro dal limite dell'area dopo un paio di occasioni sprecate. A 10' dal termine i padroni di casa accorciano le distanze su rigore con Marras, fallo di Battolu su A. Sollai. Il finale è tutto di marca rossonera, E. Buluggiu si divora il quarto gol all'85', fa meglio di lui il fratello Alessio abile a siglare sottomisura la rete del 4-1 e regalare ai suoi il pokerissimo pochi minuti dopo su assist di L. Atzeni. Per Alessio Buluggiu personale tripletta e quarto gol in tre partite. Triplice fischio dell'arbitro al 94' e punteggio finale di 5-1 per la Virtus. Successo importante ai fini della classifica al cospetto di un avversario modesto, da segnalare l'innesto del giovane Lorenzo Meloni (16 anni). (m.nonnis)


2a Giornata - 03/10/2010

Virtus Villaurbana - Sadali 0-0

V.VILLAURBANA: Cossu (46' Pireddu), Battolu, M. Buluggiu, Nonnis, Cuscusa, T. Sarais, Salis (46' Atzeni M.), E. Buluggiu, Porcu (70' A. Sarais), Casta, A. Buluggiu.
SADALI: Piga, Marci, Podda, Melis, Pibiri, N. Porceddu (65' D. Pilia), J. Pilia, Deplano, A. Pilia, Carta (75' Ligas), F. Porceddu (80' Meloni).
ARBITRO: Orrù.

VILLAURBANA. Finisce a reti bianche la sfida tra Virtus e Sadali disputata al comunale Angelo Zucca. In una giornata calda e ventosa le squadre scendono in campo poco dopo le 16. L'avvio non regala particolari emozioni, le compagini forse frenate dal gran caldo non riescono a creare occasioni da rete. Dal 20' arrivano le prime emozioni della gara; Porcu prima sfiora di testa il vantaggio, bravo Piga a mettere in angolo, poi controlla un lungo lancio e lascia partire dal limite un gran destro che si stampa sul palo sotto l'incrocio, sfortunato in questo caso il centravanti locale. Tra il primo e il secondo tempo i padroni di casa effettuano due sostituzioni, dentro M. Atzeni per Salis e Pireddu per Cossu. Al 60' la Virtus ha la ghiotta possibilità di passare in vantaggio; dopo un angolo A.Buluggiu viene agganciato in area, l'arbitro non ha dubbi e concede il penalty. Porcu si assume la responsabilità del tiro dagli undici metri, ma spreca tirando debolmente alla destra di Piga, sulla corta respinta lo stesso Porcu calcia a botta sicura trovando ancora l'intervento dell'ottimo estremo difensore ospite. Giornata da dimenticare per Porcu, costretto pochi minuti dopo ad abbandonare il terreno di gioco per un infortunio alla caviglia, al suo posto dentro A. Sarais. A. Buluggiu ancora protagonista nel finale, prima anticipa il portiere in uscita e mette a lato di poco, poi colpisce la traversa con una pregevole punizione dal limite. Ospiti vicini al colpaccio in due occasioni, Cuscusa salva sulla linea a Pireddu battuto e Pibiri dopo una bella azione personale manda il pallone sul palo. Dopo 5' di recupero l'arbitro decreta la fine del match, 0-0. Partita non bellissima, giocata male da entrambe le squadre, ma ricca di occasioni. I padroni di casa recriminano per il maggior numero di palle gol non sfruttate. (m.nonnis)


1a Giornata - 26/09/2010

Samugheo - Virtus Villaurbana 0-1

SAMUGHEO: Angioni, Loi, G. Casula, Urru (76' Decortes), Tolu, M. Deias, Zedde, R.Casula, F. Frongia, R. Deias (46' C. Frongia), F. Deias (76' Mugheddu).
V. VILLAURBANA: G. Pireddu, Battolu, M. Buluggiu, Tamponi, Cuscusa, Sarais, E. Buluggiu, Nonnis, Casta, Mossa (46' Salis), A. Buluggiu (86' Jembo).
ARBITRO: Gagliotta.
RETE: 68' A. Buluggiu

SAMUGHEO. Buona la prima per la Virtus, corsara a Samugheo. Sul nuovo terreno sintetico del comunale Paules decide una rete nella ripresa di Alessio Buluggiu. Partita nervosa e agonisticamente molto accesa per via del gioco ostruzionistico e falloso dei padroni di casa, mai redarguiti dal direttore di gara. Il primo tempo con poche occasioni si chiude a reti bianche. Il bomber Mossa resta negli spogliatoi a causa di un fastidio muscolare, sostituito da Salis. Nella ripresa la partita si incattivisce ulteriormente, Tolu è solo ammonito da Gagliotta dopo un intervento da rosso diretto su A. Buluggiu, ferito alla fronte. Samugheo vicino al gol al 65' con un colpo di testa di Frongia che termina alto di un soffio. La Virtus reagisce e passa al 68' grazie a Alessio Buluggiu, abile a incrociare un gran sinistro da dentro l'area, dopo una bella azione corale. Buluggiu dedica il gol al secondo figlio Diego, nato in settimana. I villaurbanesi assumono il totale controllo della partita chiudendo gli spazi ai confusi attacchi del Samugheo. Ospiti vicinissimi al raddoppio in almeno due circostanze, all'80' lo scatenato A. Buluggiu, ben imbeccato in area, salta anche Angioni ma tira sull'esterno della rete da posizione angolata, al 91' Casta su sponda del neoentrato Jembo esalta i riflessi dell'estremo difensore samughese. Dopo 6 lunghissimi minuti di recupero, il discutibile Gagliotta manda tutti negli spogliatoi e sancisce la vittoria all'esordio per la Virtus. (m.nonnis)


STAGIONE 2010-2011

Parte domenica 26 settembre il campionato per la nuova Virtus 2010-11, per la 24a volta consecutiva ai nastri di partenza del campionato di seconda categoria. Inserita nel girone B, raggruppamento difficile, con squadre ostiche e soprattutto ricco di lunghe trasferte, la squadra villaurbanese cercherà di destreggiarsi a buoni livelli.

Dopo le grane dello scorso anno, in cui si è visto un progressivo disgregarsi di ambizioni e aspettative (6°posto finale) e l'allontanamento dal gruppo di alcuni calciatori, si riparte con l'intenzione di tornare a divertirsi prima di tutto.

Si cambia in campo e fuori, un mix di addii, ritorni, conferme e nuovi volti. Dopo anni lasciano il segretario storico Fabrizio Meloni, il bomber Gianluca Chelo, l'ottimo elemento Michele Sarais (passato al Ghilarza) e la bandiera Pierluigi ''Popy'' Meloni (ritiratosi per problemi fisici) e torna l'allenatore Alberto Paratore, già a Villaurbana nella stagione 2004-05. La rosa è composta per la gran parte dei suoi elementi da villaurbanesi, tra i quali si rivede qualche giovane calciatore voglioso di mettersi in mostra.

Il via domenica a Samugheo.


ROSA 2010-11

P - Cancedda Roberto
P - Cossu Alessandro (Arborea)
P - Pau Fabrizio
P - Pireddu Giacomo

D - Battolu Nicola (Sant'Anna)
D - Buluggiu Massimiliano
D - Cuscusa Mauro
D - Erdas Igor
D - Meloni Lorenzo
D - Pireddu Diego
D - Sarais Alessandro
D - Sarais Telemaco

C - Atzeni Luca
C - Buluggiu Alessio
C - Buluggiu Enrico
C - Nonnis Michele
C - Pireddu Paolo
C - Salis Riccardo
C - Tamponi Giuseppe (Oristano)

A - Atzeni Mark Simon
A - Casta Alberto
A - Jembo Giovanni Paolo
A - Mossa Alberto
A - Porcu Danilo (Gonnostramatza)

Allenatore: Paratore Alberto (Arborea)

DIRIGENZA

Presidente: Pau Mario
Vicepresidente: Salis Antonello
Segretario: Muroni Roberto
Cassiere: Deidda Roberto
Dirigenti: Atzeni Maurizio, Casta Tarcisio, Lai Ignazio, Melis Antonio, Pau Pierpaolo, Zucca Mirko

In allegato il calendario della stagione 2010-11

altre info: www.comune.villaurbana.or.it/cultura/cultura.asp

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Calendario Seconda Categoria - Girone B Formato pdf 7 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto